Massimo Fazzino Architetto - Project Manager


Massimo, dopo un intensissimo tirocinio presso molti studi professionali romani, si è laureato in Architettura nel 1979, presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Relatore Costantino Dardi, correlatore Franco Purini. Dal 1980 al 1984 ha ricoperto l’incarico di funzionario responsabile per la Progettazione e Realizzazione delle Sedi periferiche presso la società ALITALIA Spa, che l’ha portato a progettare e realizzare agenzie della compagnia di bandiera, in Italia ed in molte località del mondo: Somalia, Tanzania, Etiopia, Siria, Iran, Portogallo, Turchia, Libia, ecc. Nel 1984 fonda a Roma, insieme a Domenico Sandri, lo studio A.R.P. Associati -Architettura per la Ricerca ed il Progetto, dove svolge alcuni progetti pubblici di uffici postali redatti per il Ministero delle PP.TT. e per la società Italposte Spa, Gruppo Italstat. 
 
Questo impegno ha portato ad importanti riconoscimenti italiani ed esteri, che sono stati oggetto di conferenze e lezioni universitarie, nonché di pubblicazioni su varie riviste d’architettura. 
Successivamente, nell’ambito dell’impegno di ricerca storico-critica sull’Architettura in generale, ha svolto un intenso lavoro sia teorico che pratico sul “Restauro dell’Architettura italiana del Novecento”. Ciò lo ha portato, attraverso vari incarichi pubblici, ad occuparsi del Restauro di Edifici del Patrimonio Architettonico di Stato: Uffici Postali, Stazioni Ferroviarie ed  Architetture storiche del periodo tra le due guerre. 
 
Dal 1993 al 1996 ricoprirà la carica di Amministratore Unico e Direttore Tecnico nella società PROMOARCH '93 S.r.l., Società di servizi per la Promozione e realizzazione della Qualità nel Territorio. Nel 1996 fonda lo Studio Architettura Ambiente, Architettura e Progettazione ambientale, col quale realizza incarichi pubblici e ricerche sui temi della Progettazione Ambientale e dell'Eco sostenibilità. Redige progetti pubblici per Interventi integrati sul territorio (Regione Lazio, Varie Provincie e Comuni). 
Ottiene alcuni importanti riconoscimenti, tra gli altri: nel 1988 il  Premio come uno dei migliori Dieci Giovani Architetti sotto i quarant’anni, nel Premio Internazionale di Architettura Andrea Palladio; nel 1996, i suoi lavori, i suoi studi, ed i suoi progetti sulla “Conservazione delle Architetture del XX vengono esposti nella  Biennale di Venezia 1996-VI Mostra Internazionale di Architettura Sensori del futuro - l’architetto come sismografo - Partecipazioni Nazionali - Sezione italiana. Padiglione Italia. 
Nel 1999-2000 svolge uno Stage negli USA nel quale approfondisce i propri Studi e Ricerche sui temi del Restauro dell’Architettura Americana del Novecento, dell’Architettura di Rete, della Qualità nella produzione dell'Edilizia di Stato negli Stati Uniti, della Progettazione Ambientale nei Parchi Nazionali degli USA e del Canada”. Incontra l’A.I.A. (the American Institute of Architects), il New York City Department of Construction, ed entra in contatto con  vari studi di Architettura tra cui: lo studio Eisenman e lo studio  Meier.  
 
Ha tenuto varie conferenze sui temi della salvaguardia di Patrimoni pubblici di valore Culturale e Monumentale. Ha svolto più lezioni sul “Restauro dell’Ufficio Postale di Ostia” presso l’ICCROM - UNESCO – “International centre for the study of the preservation and restoration of cultural property” nel “Corso Internazionale di Conservazione Architettonica” (ARC 96) dal titolo “Causes and Mechanisms of Decay, Conservations Principles: Metals/Concrete/Modern Materials in Historical Structures and Building/Decorative Elements”. E’ stato assistente volontario e correlatore di tesi in vari corsi di Architettura presso l'Università 
Dal 2009 è stato consulente e Project Manager per l’Architettura, il Restauro e la Progettazione Ambientale per la società Compagnia del Progetto S.p.A., società  del network di FG Tecnopolo S.p.a., ove si è, tra l’altro, occupato di vari progetti tra i quali quelli per il parcheggio multipiano della Stazione Ferroviaria di Roma Termini per conto di Grandi Stazioni spa, per il Masterplan per la città di Constantine in Algeria, per il MasterPlan dell’area del Tecnopolo Tiburtino a Roma, per il Masterplan per la Città dello Sport-Formula 1 a New Delhi. 
 
Come responsabile del settore ricerca, gare e concorsi, ha svolto un’attività di team manager, coordinando un gruppo di giovani architetti e ricercatori. L'intento era quello di sviluppare, attraverso la partecipazione a concorsi e gare nazionali e internazionali,  una ricerca e una sperimentazione sul campo, capaci di definire un nuovo rapporto tra Architettura, Tecnica, Economia e Filosofia della Metropoli contemporanea.
 
Nel 2011 ha ricoperto il ruolo di  Responsabile per l’Architettura e la Progettazione, per conto di “A.A.M. La Cultura del Progetto dal 1978: un Progetto per l’Arte e l’Architettura Moderna e Contemporanea” Direttore scientifico e culturale: Francesco Moschini, all’interno del quale, per la Repubblica Popolare Cinese, Municipalità autonoma di CHONGQING, ha curato come Project Manager e Coordinatore  generale, il Progetto DALITANG per la ristrutturazione della Grande Sala del Popolo, della Piazza Rienmin, il loro collegamento con la collina Ma’Anshan e la migliore integrazione dell’intero sistema con la città.
Dal 2009 lo studio svolge una intensa attività professionale nella cura dei rapporti tra professione e istituzioni amministrative nel territorio della Regione Lazio. Lo Studio offre varie soluzioni per la progettazione, la ristrutturazione e l’assistenza negli iter  delle pratiche edilizie e turistiche in tutti i settori della professione di architetto.
 
Relativamente al Settore turistico, lo Studio è consulente tecnico dell’Associazione Laziale Bed & Breakfast ed Affini, (A.L.B.A.A.) accreditata presso il Comune di Roma e la Regione Lazio come rappresentante unica di tale settore. In questo ambito svolge l’attività di redazione della documentazione tecnica per l’attivazione di numerose strutture ricettive presso il Dipartimento Turismo del Comune di Roma e presso il Settore Turismo della Regione Lazio.